Vietata la copia

Didattica

“Attieniti alla disciplina, pràticala, perchè essa è la tua vita”. 
Salomone

Cerco di trasmettere quello che ho imparato con semplicità, in un percorso graduale ed attento alle particolarità e al temperamento individuale di ciascuno. 
Credo che ogni individuo sia dotato di una particolare ed unica intelligenza e di un modo personale di apprendere che non va confrontato e paragonato con quello di nessun altro. Evito di applicare metodologie standard ed impersonali, adottando invece soluzioni legate alla singola individualità, per quanto ognuno debba passare dalla comprensione dei “fondamentali”, per poter accedere ai livelli di studio successivi.

Andrea sala prove

“La soddisfazione maggiore nel suonare uno strumento musicale, consiste nel raggiungere la competenza necessaria ad esprimere consapevolmente la propria creatività, senza la quale la musica non sarebbe tale”. 

La finalità è la comprensione degli argomenti fondamentali che permettono di muoversi liberamente tra i vari generi e stili musicali con indipendenza e consapevolezza, sviluppando un approccio creativo e personale, valorizzando la componente emotiva ed espressiva che la chitarra per sua natura richiede di esprimere.

Propedeutica musicale

Per iniziare a comprendere la musica, capire come trasformare le idee in note musicali, imparare a comporre canzoni, brani musicali e molto altro.

Aree di studio

Livello intermedio e avanzato

Pratica

  • RITMICA : elementi ritmici fondamentali, studio della divisione e sviluppo della lettura, gli accenti, il battere e levare, scomposizioni ritmiche.
  • TEORIA E ARMONIA : fondamenti di teoria musicale, l´armonia funzionale, analisi armonica, gruppi funzionali e relazioni fra gli accordi, armonia tonale e modale, formazione degli accordi, tensione e risoluzione, cadenze e tournaround, accordi a tre e quattro voci, armonizzazione delle scale, sostituzioni.
  • TECNICA : tecnica per la mano sinistra: diteggiature delle scale, forme di accordi, il bending, il legato, il tapping. Tecnica per la mano destra: utilizzo del plettro, rapiditá del movimento in coordinazione con la mano sinistra, plettrata alternata, sweep picking, suonare in staccato.
  • FRASEGGIO : scale maggiori e modi derivati, scala minore armonica e melodica. Scale pentatoniche e blues, diminuite ed esatonali. La scala semipentatonica, gli arpeggi. Relazioni scala -accordo. Triadi, e quadriadi, estensioni degli accordi, i rivolti, i diversi voicing, tecnica del walking bass.
  • IMPROVVISAZIONE : analisi del rapporto scala – accordo, note da evidenziare ed evitare, uso delle pentatoniche. Studio del fraseggio be-bop e dei cromatismi.
  • IL BLUES : dal blues delle origini a quello contemporaneo.
  • Il “linguaggio” nel Blues.
  • Parallelismo con il sistema modale.
  • Chitarra Funk.

Teoria e Armonia

  • ARMONIA : fondamenti di armonia funzionale con particolare rilievo all´analisi della tonalità (armonizzazione delle scale e gruppi funzionali). Accordi, rivolti e cadenze, accordi di settima (quadriadi). Approfondimento e studio dei sistemi tonale e modale.
  • LETTURA MUSICALE : lettura in chiave di violino e di basso nei tempi semplici e composti.
  • SOLFEGGIO : parlato e cantato.
  • DIVISIONE RITMICA : trascrizione dei valori di durata delle note.
  • EDUCAZIONE ALL’ASCOLTO : educazione alla percezione del suono (vocale e strumentale), riconoscimento delle triadi, intonazione di melodie entro l´estensione di un´ottava. Comprendere e riprodurre il rapporto fra i suoni e la loro organizzazione ritmica.